A Machu Picchu scoperta una nuova parte della Strada Imperiale Inca

Posted by on 19 giugno 2014

Riportiamo una notizia dell’agenzia Andina (questo il link per la news sul sito PeruThisWeek) che annuncia la scoperta in Peru di un nuovo tratto del Qapap Ñan, la Strada Imperiale degli Inca. Sono solo 500 i metri ritrovati pochi giorni fa, ma hanno un’enorme importanza in quanto rappresentano una delle diramazioni che conduceva a Machu Picchu e, per di più, ha consentito di individuare anche un breve tunnel di cinque metri, anch’esso di epoca incaica La strada inizia a Wayraqtambo e gli archeologi la stanno ancora liberando da buona parte della vegetazione che la nasconde alla vista. Queste le parole di Fernando Astete, direttore del sito archeologico di Machu Picchu che abbiamo intervistato nel 2011 nel nostro reportage dal Sud America (questo il link con un nostro video dal sito): “Questa strada dovrebbe essere restaurata in breve tempo, perché il suo valore in termini di patrimonio culturale è molto alto”. “La strada – continua Astete nel comunicato di Andina – offre un’impressionante vista dell’area del villaggio di Machu Picchu da un angolazione insolita rispetto a quella cui siamo abituati a vederlo e potrebbe anche aiutare a decongestionare il flusso turistico al sito”.
Anche il tunnel è intatto e pare costruito interamente con i grossi e squadrati blocchi tipici dell’architettura megalitica inca, al punto che Astete lo definisce uno dei migliori esempi di ingegneria inca giunti a noi.